Esperimento 1: Lettura di Lettere

Autore: Mario F. Mendez, M.D., Ph. D., and Monique M. Cherrier, Ph. D. Department of Neurology and Psychiatry & Biobehavioral Sciences, University of California at Los Angeles and The West Los Angeles Veterans Affaire Medical Center, Los Angeles, California
Traduzione: Annalisa Tessari

Durante il periodo 2, i pazienti furono testati dove la lettura delle lettere era facilitata dalla presenza di parole reali come accade nelle persone normali. In più cinque soggetti normali, maschi di controllo furono testati come un gruppo di comparazione.

Metodo

I pazienti ed il gruppo di controllo furono testati in un setting altamente illuminato ed con un'ottima rifrazione.

Osservarono 96 stringhe di 4 lettere su carte da nota grandi 4X6 consistenti di 24 parole comuni, 24 parole modificate (con una lettera delle 4 forviante alla fine o all'inizio della parola), 24 nonparole pronunciabili, 24 nonparole impronunciabili amministrate in un modo mescolato.

Le lettere erano costituite da un blocco di lettere che misuravano 5 cm X 2 cm X 1 mm, che sottendevano angoli visivi di approssimativamente 7 X 3° a una distanza di osservazione di 40 cm. Due parole o nonparole da ogni categoria erano usate come iniziale prova di pratica. Le istruzioni erano di leggere le lettere una volta il più veloce possibile e di ignorare le parole. I tempi per leggere le stringhe di quattro lettere erano registrate da un cronometro. Il cronometro si fermava quando la quarte lettera era indicata, a prescindere dall'ordine. In più, il numero degli errori nella lettura delle lettere (a prescindere dall'ordine) era registrato.

Risultati

Sia i pazienti, che il gruppo di controllo aveva significative differenze nel tempo di risposta (ma non nella classe d'errore) attraverso le quattro condizioni dall'analisi della varianza di misure ripetute. (vedi tabella 2).

TABELLA 2. Esperimento 1: tempi di risposta medi (secondi) e numero di errori per la lettura di lettera
Paziente n. 1
Paziente n. 2
G. di Controllo n=5
Tempi di Risposta Medi (D.S.)
Errori
Tempi di Risposta Medi (D.S.)
Errori
Tempi di Risposta Medi (D.S.)
Errori
Parole *
5.51 (2.83)
12
4.34 (2.14)
19
1.62 (0.30)
0
Parole modificate A
10.39 (5.41)
17
7.62 (3.25)
22
1.91 (0.58)
0
Nonparole Pronunciabili
12.41 (7.01)
13
10.04 (3.64)
18
1.93 (0.57)
0
Nonparole Nonpronunciabili
16.33 (7.82)
15
12.71 (7.33)
21
2.12 (0.37)
0

*= Significative differenze accoppiate al test-t con ognuna delle altre tre condizioni per i due pazienti e con parole nonpronunciabili per il gruppo di controllo.

A= Significative differenze accoppiate al test-t con nonparole nonpronunciabili per i pazienti.

Conclusioni

Simili ai soggetti di controllo, entrambi i pazienti hanno dimostrato un effetto di superiorità della parola per la lettura della lettera.

Articolo precedente: Caso clinico: paziente n.2 Articolo successivo: Esperimento 2: Lettura della parola intera

Test on line

Misura la tua capacità logica, il tuo lessico, le tue capacità induttive con i test on line di hyperlabs.net.

» I test di intelligenza

Neuropsy su Facebook

» La pagina Facebook di Neuropsy

» Il gruppo Facebook Neuropsicologia e Psicoterapia.

» Twitter @neuropsy_it.