Esperimento 2: Lettura della parola intera

Autore: Mario F. Mendez, M.D., Ph. D., and Monique M. Cherrier, Ph. D. Department of Neurology and Psychiatry & Biobehavioral Sciences, University of California at Los Angeles and The West Los Angeles Veterans Affaire Medical Center, Los Angeles, California
Traduzione: Annalisa Tessari

Durante il secondo periodo, i pazienti ed il gruppo di controllo furono testati per vedere dove la lettura dell'intera parola era relativamente indipendente dalla lettura della singola lettera, come succede nelle persone normali.

Metodi

I pazienti ed il gruppo di controllo furono testati in una simile maniera come nell'esperimento 1. I 96 stimoli consistevano di 24 parole inglesi comuni, 24 parole stampate con una lettera su quattro in corsivo (scritta a mano) all'inizio o alla fine della parola, 24 parole con una lettera tratteggiata e 24 parole con una lettera mancante con uno spazio sottolineato nello stesso spazio. Le parole erano amministrate in modo casuale, e due stimoli da ogni categoria erano usati come prove d'esercizio. Le istruzioni erano di leggere le intere parole una volta il più veloce possibile e di ignorare le lettere individuali. In aggiunta alle quote d'errore, i tempi da leggere le parole erano registrati da un cronometro. Il cronometro si fermava quando la parola era letta o il paziente indicava che lui non sapeva continuare.

Risultati: I pazienti, ma non il gruppo di controllo, avevano differenze significative in entrambi i tempi di risposta e nelle quote d'errore attraverso le 4 condizioni (vedi tabella 3).

TABELLA 3. Esperimento 2: tempi di risposta medi (secondi) e numero di errori per la lettura di lettera
Paziente n. 1
Paziente n. 2
G. di Controllo n=5
Tempi di Risposta Medi (D.S.)
Errori
Tempi di Risposta Medi (D.S.)
Errori
Tempi di Risposta Medi (D.S.)
Errori
Parole *
5.99 (2.12)
1
6.13 (1.43)
0
0.98 (0.42)
0
Parole con lettera in corsivo A
12.52 (7.14)
5
16.04 (8.83)
7
1.10 (0.35)
0
Parole con lettera tratteggiata
26.01 (14.13)
12
24.05 (13.89)
15
1.11 (0.34)
0
Parole con una lettera mancante
30.91 (12.42)
18
30.51 (7.15)
20
1.22 (0.43)
0

*= I pazienti hanno Significative differenze nelle condizioni di lettera tratteggiata e mancante nei tempi di risposta e nel numero degli errori.

A= I pazienti hanno Significative differenze nei tempi di risposta nelle condizioni di lettera tratteggiata e mancante e nel numero di errori nella condizione di lettera mancante.

Conclusioni

Confrontati con il gruppo di controllo, i pazienti hanno dimostrato una maggiore difficoltà di lettura delle parole intere se queste contenevano una lettera tratteggiata o mancante. I pazienti non sapevano rapidamente "inserire" le lettere mancanti o distorte nella lettura della parola intera.

Nell'esperimento 1 e 2, entrambi i pazienti erano marcatamente più lenti su tutte le misure dei tempi di reazione e commettevano più errori dei cinque soggetti normali di controllo. Per i pazienti, le difficoltà addizionali nel riconoscimento della parola, nell'analisi visiva e nella sintesi visiva, probabilmente indebolivano la totale performance su questi esperimenti (vedi tabella 1). Date queste larghe differenze fra il gruppo gli esperimenti 1 e 2 si sono focalizzati sulle differenze entro i gruppi attraverso le prove.

Articolo precedente: Esperimento 1: Lettura di Lettere Articolo successivo: Esperimento 3: Simultagnosia ventrale vs Simultagnosia dorsale

Test on line

Misura la tua capacità logica, il tuo lessico, le tue capacità induttive con i test on line di hyperlabs.net.

» I test di intelligenza

Neuropsy su Facebook

» La pagina Facebook di Neuropsy

» Il gruppo Facebook Neuropsicologia e Psicoterapia.

» Twitter @neuropsy_it.