Memoria remota pubblica: persone famose

Autore: John R. Hodges, Università di Cambridge, unità di Neurologia Rosaleen A. McCarthy, Dipartimento di Psicologia Sperimentale, Cambridge, UK
Traduzione: Tiziana Baisini

Test dei volti famosi

La versione originale di questo compito, che era basato sul Test dei Volti Famosi di Albert e altri (1979), è stata descritta altrove in dettaglio (Hodges e Ward, 1989; Hodges, 1991). Ora è stata aggiornata per includere gli anni ottanta e consiste di 72 ritratti fotografici, 12 per decade, dagli anni trenta agli anni ottanta. Le fotografie erano presentate in ordine pseudo-casuale cosicché ogni blocco da cinque contenesse una fotografia per ogni decade. A P.S. fu prima richiesto di denominare la persona rappresentante una particolare decade. Se non fosse stato in grado di fare ciò, gli si sarebbe chiesto di identificarli da una descrizione e lo si sarebbe incoraggiato ad essere il più specifico possibile (p.es. come risposta ad "un politico", gli era chiesto "a che partito apparteneva?" o "che posizione sosteneva?", ecc.). Alla fine, era presentata per il riconoscimento una scelta forzata di tre nomi dalla stessa epoca e categoria (p.es. Harold Wilson, James Callaghan, Ted Heath). Così, si ottennero tre punteggi: (i) denominazione, (ii) identificazione e (iii) riconoscimento con scelta forzata. P.S. denominò solamente 12 dei 72 e diede prova di un modesto gradiente (vedere fig. 2). Comunque, nella seconda parte del test ha identificato 55 dei 60 volti non nominati con la loro corretta categoria superordinata (p.es. politico, attore famoso, ecc.). Di queste, 41 risposte comprendevano informazioni molto specifiche e spesso unicamente identificanti (p.es. Principessa Diana, "Ha sposato il Principe Carlo"; Ronald Reagan, "Il presidente americano che era un'ex-star del cinema"; Terry Waite, "E' l'uomo di chiesa trattenuto nell'est"; Benito Mussolini, " Il leader italiano dell'ultima guerra"). Nella terza parte del test (riconoscimento con scelta forzata), ha scelto il nome corretto in 53 casi su 60 (88%).

Questa versione aggiornata del Test di Volti Famosi fu somministrata a 15 soggetti di controllo normali uniformati per età e educazione. Il punteggio di P.S. per la denominazione cadde più di due deviazioni standard al di sotto del normale (P.S. 16.7%; controlli 36-96%, media 77.6 +/- 9.6%). Per contro, il suo punteggio per l'identificazione (considerato come il totale dei denominati correttamente più quelli identificati accuratamente) fu al di sopra del normale (P.S. 93%; controlli 68-100%, media 89.0 +/- 9.6%). Similmente, il suo punteggio per il riconoscimento, considerato come il totale dei denominati correttamente più quelli correttamente riconosciuti, fu pure entro l'oscillazione normale (P.S. 90.3%; controlli 83-100%, media 94.2 +/-6.8%).

Fig. 2. Risultati della performance di P.S. nel Test dei Volti Famosi per denominazione, identificazione (p.es. produzione di informazioni specifiche identificanti se incapace di denominare) e riconoscimento con scelta forzata (p.es. scelta del nome corretto fra tre nomi reali dalla stessa era e categoria). I punteggi per l'identificazione ed il riconoscimento con scelta forzata includono gli item correttamente denominati.

Nomi famosi: definizioni e datazione

Per garantire che le informazioni generate da P.S. riguardo alle persone nel Test dei Volti Famosi non erano semplicemente informazioni semantiche generali deducibili dalle fotografie, in un'occasione seguente abbiamo somministrato i 72 nomi delle persone ritratte nel Test dei Volti Famosi e gli abbiamo chiesto di descrivere di nuovo le persone con il maggior numero di dettagli possibile. Per 71 nomi (99%) P.S. ha fornito le categorie superordinate corrette (politico, attore famoso, ecc.), e per 60 (83.3%) ha fornito informazioni altamente specifiche o uniche (p.es. John Profumo, "Era nel governo, un Tory, ha avuto una relazione con una sgualdrina"; Michael Heseltine, "Un membro del parlamento, uno del seguito di Maggie (ndt: Margareth Tatcher) "; Franklin Roosevelt, "Primo Ministro dell'America durante la guerra"; Sean Connery, "Un attore di film d'azione, è Scozzese"). Inoltre, gli fu chiesto di dire quando ogni persona era famosa; le sue datazioni erano accurate solo per i nomi appartenenti agli anni quaranta, ma egli attribuiva praticamente tutti i nomi a questa decade.

Volti famosi e nomi: giudizio di familiarità

Per stabilire se P.S. era capace di riconoscere volti famosi come famosi, abbiamo abbinato ad ognuna delle 72 fotografie del Test dei Volti Famosi una fotografia di una persona non famosa dello stesso sesso ed età e della stessa epoca della fotografia target. Queste erano ottenute da una vasta gamma di fonti storiche. Per ogni paio fu chiesto a P.S. di scegliere la persona famosa. Poi l'intera serie era somministrata di nuovo in un ordine differente e gli era chiesto di scegliere la persona non famosa. La sua accuratezza nelle due condizioni fu del 96% e del 98% rispettivamente.

Lo stesso esperimento fu replicato utilizzando i nomi del Test dei Volti Famosi, ognuno abbinato con un nome fittizio non famoso. Nelle due condizioni la sua accuratezza fu del 98% e del 88% rispettivamente.

Volti famosi e nomi: giudizio di recenza

Le 72 fotografie del Test dei Volti Famosi più altre nove furono sistemate in triplette cosicché ogni tripletta contenesse tre volti famosi della stessa categoria (p.es. Presidenti degli Stati Uniti, Primi Ministri, sportivi, ecc.) e da tre decadi consecutive. Poi fu chiesto a P.S. per tutte le 27 triplette di giudicare quale dei tre era stato più recentemente famoso. In seguito la sequenza fu ripetuta e gli fu chiesto quale fu famoso più tempo fa. Come mostrato in tabella 3, P.S. rispose correttamente in 49 casi su 54 (91%). Lo stesso esperimento fu ripetuto utilizzando i nomi, invece delle fotografie, delle stesse persone. Per i nomi, P.S. rispose correttamente in 44 casi (81.5%). Questo test fu somministrato ad otto soggetti di controllo normali uniformati per età e educazione. Il punteggio di P.S. fu completamente normale (vedere tabella 3).

Tabella 3. Confronto dei risultati di P.S. in un test di giudizio di recenza riguardante personaggi famosi (n=27 triplette in entrambe le condizioni). Controlli (n = 8)
P.S.
gamma
Media (SD)
Fotografie
Più recenti
25 su 27
22-27
25 (1.8)
Meno recenti
24 su 27
22-27
25 (1.9)
Totale
49 su 54 (91%)
Solo nomi
Più recenti
21 su 27
21-27
23 (1.9)
Meno recenti
23 su 27
20-27
23 (1.8)
Totale
44 su 54 (82%)

Abbiamo trovato questi risultati così degni di nota che li abbiamo replicati utilizzando una nuova serie di triplette di nomi che si era precedentemente dimostrata sensibile all'amnesia retrograda (Warrington e McCarthy, 1988). In questi items, P.S. ottenne un punteggio di 20 su 24 (83%). Invece, il paziente R.F.R. con un danno mediale temporale da encefalite da Herpes Simplex fece solo 8 su 24 (33%) che è un punteggio fortuito.

Commento

In contrasto con la sua performance nel test di memoria autobiografica, P.S. mostra un'impressionante conservazione della conoscenza di persone famose di ogni epoca. Sebbene povero nel denominare volti famosi, può fornire informazione semantica identificante specifica nella maggior parte dei casi, che sia esaminato usando volti o nomi. La sua abilità nel distinguere volti e nomi famosi da non-famosi ad essi mescolati è estremamente buona. Ancora più notevole è la sua abilità a disporre triplette di volti e nomi nella loro corretta sequenza, sebbene la sua capacità di datare singoli nomi sia gravemente danneggiata.

Articolo precedente: La memoria autobiografica Articolo successivo: Memoria pubblica: eventi famosi

Test on line

Misura la tua capacità logica, il tuo lessico, le tue capacità induttive con i test on line di hyperlabs.net.

» I test di intelligenza

Neuropsy su Facebook

» La pagina Facebook di Neuropsy

» Il gruppo Facebook Neuropsicologia e Psicoterapia.

» Twitter @neuropsy_it.