[][]

Come trascorri il tuo tempo su internet?

Controlli compulsivamente la mail? Guardi molti video? Passi frequentemente fra diverse applicazioni web? Dal download su bittorent alla chat ai giochi online?

Se questo è il tuo pattern di comportamento, è possibile che tu abbia una qualche forma di depressione.

Una ricerca condotta dalla Missouri University of Science and Technology mostra come alcune misure del comportamento online di 216 studenti del loro campus abbia una forte correlazione con alcuni sintomi depressivi.

Nella ricerca, si è chiesto agli studenti di compilare un questionario di sintomi depressivi, il CESD-R. In secondo luogo, è stato possibile - nel rispetto della loro privacy - analizzare alcuni macrocomportamenti di questi studenti nel loro uso di internet e del web.

Dall'analisi è emerso che vi è una correlazione significativa fra i sintomi depressivi e l'uso massiccio di strumenti online quali il p2p (lo scambio di file), l'uso di chat, di giochi online, il consumo di video online.

Lo studio è di tipo correlazionale, e dunque non vi è alcuna indicazione sulla direzione causale fra depressione e pattern nell'uso di internet.

È però plausibile supporre che il comportamento online sia il sintomo di difficoltà di rimanere concentrati e di focalizzare l'attenzione. Questa difficoltà a concentrarsi è uno dei sintomi di depressione fra gli studenti dei college americani, secondo la  the National Institute of Mental Health.

Dunque, secondo i ricercatori, questa difficoltà a concentrarsi porta gli studenti con sintomi depressivi ad un uso particolare di internet: si controlla spesso la mail (sintomo d'ansia), si passa velocemente da una applicazione all'altra.

Fonte: the New York Times.

L'articolo: Associating Depressive Symptoms in College Students with Internet Usage Using Real Internet Data (pdf).

[]: http://gizmodo.com/5919141/how-depressed-people-use-the-internet