Alzheimer, buone notizie dalla ricerca farmacologica

[alzheimer][]

La buona notizia: un farmaco, denominato J147, sembra capace di rallentare il decadimento cognitivo di cavie da laboratorio affette da Alzheimer. La notizia, riportata da Science Daily, cita il lavoro di un gruppo di ricerca, presso il Salk Institute for Biological Studies.

Secondo i ricercatori, il farmaco appare in grado ...

more ...

Disturbo bipolare e corteccia prefrontale


Uno studio dell'University of California Los Angeles School of Medicine ha confrontato l'attivazione dell'amigdala e della corteccia prefrontale ventrolaterale (vlPFC, area 47 di Broadmann) di un gruppo di pazienti affetti da disturbo bipolare e di un gruppo di soggetti di controllo. I pazienti bipolari erano in stato ...

more ...

Quel viso l'ho già sentito

[French It Up !][]
Non so voi, ma io sono un pessimo fisionomista. In compenso, sono piuttosto bravo a riconoscere le persone dalla voce.
Ebbene, ricercatori del Max Planck Institute (MPI) for Human Cognitive and Brain Sciences hanno scoperto una connessione cerebrale diretta fra le aree deputate al riconoscimento visivo del volto e quello ...

more ...