Casi clinici

Data di nascita: 1963

Sesso:

Scolarita: 11 anni

Professione: operaio

Stato civile: coniugato

Invio:

Diagnosi di invio:

Anamnesi

Anamnesi clinica

Trauma cranico il 4.3.99. Ricoverato al Pronto Soccorso, veniva dimesso in giornata su richiesta del paziente stesso. Durante la settimana seguente il paziente riferiva vertigini, e veniva per questo nuovamente ricoverato l'11.03 per due giorni.

TC: esito negativo;

EEG: anomalie lente in bitemporale

Soggettività

Il paziente riferisce capogiri, cefalee, affaticamento.

Valutazione Neuropsicologica

Funzioni mnestiche

La prestazione nelle prove per la valutazione della memoria a breve termine risulta nei limiti della norma:

  • span di cifre 5
  • span di cifre ripetute al contrario 4
  • span di parole 4
  • test di ripetizione frasi 2/3
  • Inferiore alla norma la prestazione nella prova per la valutazione della memoria anterograda in condizioni di apprendimento volontario:

  • nel test del breve racconto il paziente ottiene un punteggio di 7/28 pari a z= -2,26;
  • Inferiore alla norma la prestazione nella prova per la valutazione della memoria anterograda in condizioni di apprendimento incidentale (nel test di Memoria Incidentale Fonemica il paziente ottiene un punteggio di 4/20 pari a z= -2,61).

    Conclusioni: Le funzioni mnestiche risultano inferiori alla norma.

    Funzioni attentive

    Nel test delle Matrici Attentive, prova di valutazione dell'attenzione selettiva spaziale, le prestazioni risultano nella norma (47/60 pari a z= -0,97).

    TEST DI SIMON

    Il test di Simon e' una prova al calcolatore che analizza l'efficienza delle funzioni di selezione degli stimoli e di inibizione delle risposte (compatibilità spaziale). La valutazione della prestazione avviene mediante la registrazione e l'analisi dei tempi di reazione di scelta (choice reaction time). I tempi sono espressi in millisecondi, a punti z positivi corrispondono tempi di reazione rallentati).

    *
    sinistro
    z
    %
    destro
    z
    %
    totale
    %
    Tasto sinistro
    1329
    7,56
    179
    1283
    8,32
    152
    1306
    165
    Tasto destro
    1406
    9,81
    176
    1342
    7,76
    189
    1374
    182
    Totale
    1368
    *
    *
    1313
    *
    *
    1340
    174

    Conclusioni: Il paziente presenta un rallentamento complessivo del 174% nei tempi di reazione, indice di rallentamento psicomotorio.

    Conclusioni

    Dalla valutazione neuropsicologica emergono i seguenti deficit:

  • inferiore alla norma la prestazione nelle prove mnestiche;
  • rallentamento psicomotorio.
  • Test on line

    Misura la tua capacità logica, il tuo lessico, le tue capacità induttive con i test on line di hyperlabs.net.

    » I test di intelligenza

    Neuropsy su Facebook

    » La pagina Facebook di Neuropsy

    » Il gruppo Facebook Neuropsicologia e Psicoterapia.

    » Twitter @neuropsy_it.