Batteria per la valutazione della dislessia e della disortografia evolutiva

Autori

G. Sartori, R. Job, P.E. Tressoldi.(1995)

Scopo

Questo strumento permette contemporaneamente la valutazione della lettura e della scrittura. Per queste abilità, ci si riferisce solo agli aspetti di decodifica e non a quelli relativi alla comprensione e produzione del testo. Permette di analizzare le fasi principali dei processi di lettura e scrittura, cioè di stabilire non solo se la prestazione sia o meno nella norma, ma anche di verificare qual è lo stato di sviluppo delle diverse fasi, dalle più elementari alle più evolute. Non dà, invece, risposte sulle cause del mancato sviluppo di queste capacità cognitive.

Descrizione

La batteria è composta di 12 prove, di cui:

9 per l'analisi del processo di lettura;

3 per l'analisi del processo di scrittura.

Inoltre è incluso uno spazio per confrontare i risultati della prova MT, che permette un confronto diretto con la lettura di brano.

Le prove 1 e 2 servono per valutare la conversione grafema-fonema;

la 1-b per verificare l' efficienza dell' utilizzo di informazioni verbali;

la 3 per valutare il lessico posseduto;

la 4 per il processo di lettura senza contesto semantico;

la 5 per valutare l' efficienza del modo di lettura indiretto;

la 6 per la lettura di parole accentate irregolarmente;

la 7, la 8, la 9 servono a valutare lo sviluppo del modo diretto di lettura.

Per la valutazione delle prove dalla 1 alla 6 si osservano sia tempi di lettura, sia numero di errori; per le altre, solo il numero di errori.

Popolazione

Bambini di scuole elementari e medie inferiori.

Validità

Validità interna: è stata testata con procedura di retest, su un campione di 77 soggetti, dopo venti giorni dalla prima applicazione del test.

Validità concorrente: è stata ottenuta confrontando le prove della batteria con la lettura dei brani della batteria MT.

Validità discriminante: è stata utilizzata MT, c ottenuta confrontando i punteggi di soggetti con deficit di lettura alla prova on quelli ottenuti con la prova di lettura di parole. Si riscontra un'alta concordanza tra le diagnosi dei due strumenti.

Validità di contenuto: è stata condotta un' analisi fattoriale dalla 2° alla 5° classe elementare sulle seguenti variabili:

·Errori di lettura di parole

·Errori di lettura di non-parole

·Errori di decisione lessicale

·Errori di lettura parole con pronuncia variabile

·Errori comprensione omofone

·Errori correzione frasi con omofone

·Errori correzione parole con errori omofoni

Taratura

Dati ricavati da un campione di 929 soggetti di scuole italiane, di estrazione socio-culturale mista. La distribuzione per i tempi è quasi sempre normale, mentre per errori è asimmetrica.

Considerazioni

Lo strumento è pensato per soggetti che abbiano un IQ minimo di 85, ottenuto con la WISC-R, oppure che raggiungano il 50° percentile corrispondente all'età cronologica al test delle Matrici Progressive di Raven. Non devono inoltre presentare deficit neurologici, sensoriali, articolatori, né avere avuto carenze di opportunità educative.

Lavori precedenti

Batteria MT, di Cornoldi, Colpo e gruppo MT, 1981 ( per la lettura ); Batteria per la correttezza ortografica di Tressoldi e Cornoldi, 1991.

Articolo successivo: La valutazione psicometrica della dislessia. Infanzia anormale

Test on line

Misura la tua capacità logica, il tuo lessico, le tue capacità induttive con i test on line di hyperlabs.net.

» I test di intelligenza

Neuropsy su Facebook

» La pagina Facebook di Neuropsy

» Il gruppo Facebook Neuropsicologia e Psicoterapia.

» Twitter @neuropsy_it.