(appendice PRCR6)

Scopo

Questa parte permette di evidenziare, attraverso le omissioni, l'iter dei movimenti oculari e la velocità di spostamento.

E' anche possibile valutare la maggior difficoltà data dalla presentazione intrecciata e seminascosta degli oggetti confrontando il tempo richiesto per denominare ciascun item nella prima parte e nella seconda.

Stimoli

vengono riportate 3 sequenze dei medesimi oggetti in formato ridotto e leggermente sovrapposti l'uno all'altro.

Procedura

gli stimoli vengono mostrati al bambino che deve denominarli.

Se in 5" il bambino non denomina l'oggetto, aiutarlo.

Punteggio

computare tempo ed errori: erronee denominazioni, omissioni, inversioni (la correttezza d'ordine si stabilisce in base al punto centrale della figura).

Precedente: AREA B: 1° parte - Denominazione di oggetti Successivo: AREA B: 3° parte - Oggetti puntati