(solo dopo metà della prima elementare)

(appendice PRCR13)

Scopo

questa prova valuta la capacità di decodifica (capacità tecnica di lettura) e la capacità lessicale (legata alla comprensione letterale e alla conoscenza delle parole).

Stimoli e procedure

il bambino deve leggere, ad una ad una, un elenco di parole con e senza senso; la prova comprende una serie di 15 parole, 8 senza senso (es.: CRURIVERE) e 7 dotate di significato (es.: SPEDIRE), una serie di 3 enunciati (es.: SIGARETTE LEGGERE), una serie di 8 parole, due piane (es.: TRITOLO) e 6 sdrucciole (es.: MANICA), infine una serie di 4 parole con difficoltà ortografiche (es.: GLICINE).

Punteggio

si assegna 1 punto per ogni parola sbagliata e mezzo punto per ogni autocorrezione.

Mentre con le parole dotate di senso uno sbaglio di accento è considerato errore, nelle parole senza senso qualsiasi accento è considerato corretto.

Alla fine si devono ottenere due punteggi: uno relativo alle parole e l'altro relativo alle non-parole.

Precedente: AREA E: Ricerca di lettera scritta in modi diversi Successivo: AREA F: Ricerca di parola